Prossimo Obiettivo

lunedì 16 febbraio 2009

Settimana a metodo Katzen adattativo

Tra raffreddore, prodromi di influenza ed impegni, questa settimana è andata in ordine sparso, quasi sparpagliata.

Saltata completamente la tabella programmata che prevedeva come culmine il 36 Km domenicale, ho fatto di necessità virtù, buon viso a cattiva sorte e sono andato a sensazione realizzando due progressivi sostitutivi.

Quindi tutta la programmazione slitta di una settimana. 
Proverò  ad apportare alcune modifiche, anticipando le ripetute lunghe da giovedì a martedì  e poi farò allenamenti di scarico giovedì e sabato per effettuare infine il mio lunghissimo più lungo. 

Salvo imprevisti. 




6 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

di necessità virtu' è l'arte dell'amatore

Alvin ha detto...

Mia nonna diceva sempre, "Piuttosto di niente è meglio piuttosto..." si fa quel che si può...cmq il mio lunghissimo più lungo di 36-37 km lo faccio sempre 3 settimane prima della maratona quindi, in ritardo non sei, secondo me.
in bocca al lupo!

Gianluca Rigon ha detto...

WOW ! Il primo grafico è perfetto ! Fai concorrenza ad Alvin......

Fatdaddy ha detto...

Prodromi...che bello leggere qualcuno che non si spaventa ad usare termini desueti!
Piuttosto che niente è meglio piuttosto lo diceva anche la mia di nonna, in strettissimo trentino...forse aveva conosciuto quella di Alvin! ;)

FabioG ha detto...

Ottima applicazione del Katzen!
Anch'io credo che il tuo lunghissimissimo vada bene così.

Francorre ha detto...

@ Fatdaddy. Visto che mi hai dato la stura proverò, quantunque non né sia convinto, ad utilizzarne di più desuete, quasi obsolete. :-)

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin